Stanza da bagno con placca eco Pucciplast

Funzionalità ed estetica da 70 anni

Apr 12 • News in evidenza • 288 Views • Nessun commento su Funzionalità ed estetica da 70 anni

Pucciplast è leader nella produzione di cassette di scarico per wc

Il 2018 è un anno importante per Pucci, realtà quargnentina (provincia di Alessandria) specializzata in cassette per lo scarico del wc: si festeggiano, infatti, i 70 anni di attività ed è dunque tempo di bilanci. Sono state tante le trasformazioni incorse da quel lontano 1948, quando il talento artigianale e l’intelligenza imprenditoriale di Dorino Marabese, fondatore dell’azienda, impiegarono una semplice pallina per chiudere lo scarico della cassetta. Fu l’inizio di una rivoluzione mondiale per il settore, una rivoluzione proseguita di decennio in decennio grazie all’instancabile attività innovativa dell’azienda, eccellenza di quel Made in Italy in grado di dettare i trend per il presente e anticipare le tecnologie che tanti altri competitor tenteranno di replicare nel futuro. Pucci è dotata di una struttura moderna in cui la produzione (ben 11.000 mq), la logistica e il magazzino utilizzano macchinari all’avanguardia e le migliori tecnologie disponibili sul mercato. Il marketing, sotto la supervisione del direttore commerciale Nadia Bosi, fa incontrare le esigenze del pubblico e le proposte dell’azienda, confermandosi punto di riferimento nel proprio ambito produttivo. Ma quali sono gli ingredienti imprescindibili per un successo tanto longevo? I prodotti, innanzitutto, progettati e costruiti secondo criteri che sposano funzionalità ed estetica. “Il bilancio di questi settantenni sul mercato non può che essere positivo, non fosse per una semplice considerazione – evidenzia Nadia Bosi – la nostra è un’azienda monoprodotto, là dove il resto dei nostri competitor hanno prodotti correlati e non possono dunque concentrare la loro attività di Ricerca su un segmento singolo. Pucci, fin dai suoi primi passi, ha sempre lavorato per emergere come azienda pionieristica nel settore. Tra i tanti prodotti che hanno contraddistinto la nostra storia, basti pensare alla prima cassetta a doppio pulsante per il risparmio idrico: fummo i primi a brevettarla nel 1990”.

Di anno in anno le nuove linee Pucci sono riuscite a mantenere alta quella vocazione all’innovazione che ha fatto dell’azienda un nome conosciuto e ramificato in tutta Italia, un brand apprezzato anche in Europa. “I dati riguardanti il numero di pezzi commercializzati nella prima metà del 2018 – prosegue Bosi – sono in crescita rispetto al 2017, un andamento che contiamo proseguirà fino alla fine dell’anno.

La nostra intenzione per il futuro prossimo è quella di ramificarci ancor più nel Bel Paese e incrementare un ragionato processo di internazionalizzazione in quei Paesi dove esista la cultura delle cassette a incasso. Le strategie aziendali intendono proseguire nel percorso fin qui tracciato, affiancando come sempre un servizio post vendita efficace: basti pensare che forniamo assistenza persino su nostre cassette che hanno superato i quarant’anni”.
È questa la riprova di un prodotto ideato e assemblato per durare nel tempo, valido sotto il profilo tecnologico come in quello estetico. Oggi è possibile sostituire le proprie placche Pucci con nuovi modelli dal design minimale e contemporaneo, donando al bagno un tocco di piacevolezza aggiuntivo. Chi ha nel proprio bagno una cassetta a incasso con la vecchia placca può sostituirla con le nuove placche delle linee Eco e Sara Linea, concepite per adattarsi perfettamente ai vecchi modelli delle corrispondenti cassette installate sino al 2010.

Va evidenziato come, negli ultimi anni, anche le placche siano diventate dei veri e propri elementi d’arredo; nell’ambito di questa evoluzione le placche Pucci sono attualmente ancora più belle e curate sotto ogni profilo, oltre che più piccole e sottili (solo 12 mm, anche se di dimensioni 330 x 180 mm). La sostituzione della placca è inoltre veloce e semplice, sicché non è necessario l’intervento di un tecnico e l’operazione può essere effettuata dal privato nella propria abitazione.

“Archiviata la fase di contrazione derivata dal settore dell’edilizia a partire dal 2007 – conclude Nadia Bosi – siamo tornati a crescere con l’intenzione di puntare sempre più a prodotti di altissima gamma, come nel caso delle cassette a funzionamento elettronico, sia per l’utenza privata, pubblica e semipubblica. La nostra apertura a 360 gradi tende sempre più a orientarci verso soluzioni personalizzate in cui il cliente può determinare, a esempio, colore e addirittura l’immagine riportata sulla propria placca”.

Con la placca della linea “Sfioro”, invece, sono raggiunti nuovi traguardi nell’ambito del design e della funzionalità. La placca è dotata di due sensori: basta sfiorare con un semplice movimento “touch” il sensore prescelto, la luce led si illumina e lo scarico entra in azione. L’assenza del tasto e il vetro con cui è realizzata le conferiscono un aspetto futuristico e di grande impatto visivo. Sfioro è dotata dell’innovativo sistema di aggancio diretto allo sportello, per un’installazione intuitiva e velocissima.

PUCCIPLAST

QUARGNENTO (AL)

www.pucciplast.it

Pucci

Pucci pulsante