PRECASTBAU, per realizzare la fabbrica del futuro del colosso mondiale ST Microelectronics

Dic 3 • News in evidenza • 225 Views • Nessun commento su PRECASTBAU, per realizzare la fabbrica del futuro del colosso mondiale ST Microelectronics

Alle porte di Milano sta nascendo la fabbrica dove si costruirà il nostro futuro. Ad Agrate, proprio all’uscita del casello autostradale, il colosso mondiale ST Microelectronics ha iniziato a costruire una delle industrie più complesse a livello costruttivo/tecnologico ed evolute mai realizzate in Europa (e nel mondo).

Un investimento di oltre 2 miliardi dove verranno messe a punto le tecnologie per l’auto che un giorno guiderà da sola, avrà un’autonomia di oltre 2000 km con il motore elettrico e che comprenderà per tempo le nostre necessità. Oppure telefonini che ci leggeranno nel pensiero e tanto altro per proiettare l’uomo nel futuro che forse nemmeno abbiamo mai  immaginato.

All’interno del grande complesso avranno spazio macchine del valore di oltre 100 milioni di € cadauna che per esprimere al massimo le proprie performance necessiteranno di strutture portanti con elevate prestazioni statiche e con un livello vibrazionale al di sotto di ogni comune standard normativo.

Il general contractor CMB scrl ha affidato la realizzazione delle strutture prefabbricate  alla competenza professionale di PRECASTBAU ed il suo manager Stefano Spaccini ha individuato i partners industriali adatti per realizzare i sei edifici (per oltre 60000 mq di superfici coperte) che saranno costruiti utilizzando tecnologie e standard qualitativi mai adottati in Italia. La parte più evoluta a livello tecnologico verrà eseguita dall’azienda piemontese Presal prefabbricati che avrà l’onere di realizzare un solaio mai prodotto in Italia, il  Wtable, cioè elementi completamente forati per permettere il passaggio di centinaia di migliaia di cavi elettrici. Altra caratteristica dell’intervento la presenza di oltre 50.000 boccole con tolleranze di produzione inferiori ai 2 mm oppure la richiesta di tolleranze sulla verticalità delle colonne (alte oltre 20 metri con pesi fino a 540 quintali) inferiori agli 8 mm. Entro i primi mesi del 2020 tutta la parte prefabbricata sarà terminata e le macchine del futuro potranno avere un sistema tecnologico strutturale pronto ad accogliere la loro perfezione assoluta.

 

PRECASTBAU

Stefano Spaccini

+39.06.47818480

+39.348.3820715

www.precastbau.com